Home>Normativa>Sentenze UE>CEDU – Centrum för rättvisa v. Sweden (sorveglianza telecomunicazioni)

CEDU – Centrum för rättvisa v. Sweden (sorveglianza telecomunicazioni)

La Grand Chamber della Corte Europea dei Diritti dell’Uomo (CEDU) ha censurato, con decisione del 25 maggio 2021 sul caso Centrum för rättvisa v. Sweden, il governo della Svezia per aver autorizzato misure di sorveglianza delle telecomunicazioni in violazione della Convenzione Europea dei Diritti dell’Uomo.

Consulta qui il testo integrale la decisione e qui il comunicato stampa della CEDU.

Qui il nostro commento nelle immediatezze della decisione della Corte di Strasburgo.

2021-05-27T12:34:40+00:00 25 maggio 2021|Sentenze UE|