Home>Normativa>Norme e Opinioni UE>EDPB – Linee Guida 2/2019 – Servizi online e base giuridica contrattuale (art. 6.1.b GDPR)

EDPB – Linee Guida 2/2019 – Servizi online e base giuridica contrattuale (art. 6.1.b GDPR)

Il 16 ottobre 2019 il Comitato Europeo per la Protezione dei Dati (EDPB), a seguito della consultazione pubblica riguardante la bozza emanata nell’aprile scorso, ha pubblicato la versione definitiva delle Guidelines 2/2019 on on the processing of personal data under Article 6(1)(b) GDPR in the context of the provision of online services to data subjects adottate l’8 ottobre 2019.

Si ricorda che secondo l’articolo 6, paragrafo 1, lettera b) del GDPR “Il trattamento è lecito solo se e nella misura in cui ricorre almeno una delle seguenti condizioni:
(b) il trattamento è necessario all’esecuzione di un contratto di cui l’interessato è parte o all’esecuzione di  misure precontrattuali adottate su richiesta dello stesso“.

Le considerazioni delle Linee Guida si incentrano sulla portata e sull’applicazione dell’articolo 6, paragrafo 1, lettera b) del GDPR nel contesto dei servizi della società dell’informazione. Il Comitato formula osservazioni generali in merito ai principi di protezione dei dati e all’interazione fra l’articolo 6, paragrafo 1, lettera b) e le altre basi giuridiche previste dal Regolamento. Inoltre, le Linee contengono indicazioni sull’applicabilità dell’articolo 6, paragrafo 1, lettera b), in caso di aggregazione di servizi distinti e risoluzione del contratto.

Vai al draft delle Linee Guida 2/2019 (pdf in inglese)

2019-10-21T12:19:18+00:00 16 ottobre 2019|Norme e Opinioni UE|