Home>Garante>Dati Sanitari, Internet, Pubblica Amministrazione, Sanità>Bloccata la indebita diffusione di dati sensibili sul sito di una ASL

Bloccata la indebita diffusione di dati sensibili sul sito di una ASL

Dopo aver bloccato con precedente provvedimento d’urgenza la diffusione di dati (alcuni dei quali idonei a rivelare lo stato di salute) personali di cittadini beneficiari di misure di assistenza, il Garante impone ad una ASL la nomina a Responsabile del trattamento della software house fornitrice di servizi tecnologici della ASL e dichiara l’illiceità dei trattamenti.

Vai al Provvedimento

2017-05-21T09:56:14+00:00 6 luglio 2016|Dati Sanitari, Internet, Pubblica Amministrazione, Sanità|