LEGGE 16 GIUGNO 1998, N. 209.

Ratifica ed esecuzione del trattato di Amsterdamche modifica il trattato sull'Unione europea, i trattati che istituisconole Comunità europee ed alcuni atti connessi, con allegatoe protocolli, fatto ad Amsterdam il 2 ottobre 1997

La Camera dei deputati ed il Senato della Repubblicahanno approvato;


IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA

PROMULGA

la seguente legge:

Art. 1.

1. Il Presidente della Repubblica è autorizzatoa ratificare il trattato di Amsterdam che modifica il trattatosull'Unione europea, i trattati che istituiscono le Comunitàeuropee ed alcuni atti connessi, con allegato e protocolli, fattoad Amsterdam il 2 ottobre 1997.

Art. 2.

1. Piena ed intera esecuzione è data al trattatodi cui all'articolo 1 a decorrere dalla data della sua entratain vigore in conformità a quanto disposto dall'articolo14 del trattato stesso.

Art. 3.

1. Il Governo assicura che siano tempestivamentemessi a disposizione delle Camere, delle regioni e delle provinceautonome tutti i documenti di consultazione redatti dalla Commissione(«libri verdi», «libri bianchi» e comunicazioni),le proposte legislative della Commissione, quali definite dalregolamento interno del Consiglio dell'Unione europea, e le proposterelative alle misure da adottare a norma del titolo VI del trattatosull'Unione europea.

2. Nei termini previsti dalle norme comunitarie,le Camere formulano osservazioni ed adottano ogni opportuno attodi indirizzo al Governo.

Art. 4.

1. La presente legge entra in vigore il giorno successivoa quello della sua pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale.

La presente legge, munita del sigillo dello Stato,sarà inserita nella Raccolta ufficiale degli atti normatividella Repubblica italiana. E' fatto obbligo a chiunque spettidi osservarla e di farla osservare come legge dello Stato.

Data a Roma, addì 16 giugno 1998

SCALFARO

PRODI, Presidente del Consiglio dei Ministri

DINI, Ministro degli affari esteri                

Visto, il Guardasigilli: FLICK