GARANTE EUROPEO
  DELLA PROTEZIONE DATI PERSONALI

DECISIONE DEL PARLAMENTO EUROPEO E DEL CONSIGLIO
del 4 dicembre 2014
relativa alla nomina del garante europeodella protezione dei dati e del garante aggiunto

(2014/886/UE)

(Pubblicato sulla GUUE n. L351del 9/12/2014)

 

IL PARLAMENTO EUROPEO E IL CONSIGLIO DELL'UNIONE EUROPEA,

visto il trattato sulfunzionamento dell'Unione europea,

visto il regolamento (CE) n.45/2001 del Parlamento europeo e del Consiglio, del 18 dicembre 2000,concernente la tutela delle persone fisiche in relazione al trattamento deidati personali da parte delle istituzioni e degli organismi comu­ nitari,nonché la libera circolazione di tali dati (1), in particolare l'articolo42, paragrafo 1,

visto l'elenco di candidatiproposto dalla Commissione europea il 16 settembre 2014, conformementeall'articolo 42, paragrafo 1, del regolamento (CE) n. 45/2001, dopo un invitopubblico a presentare candidature, per la nomina del garante europeo dellaprotezione dei dati e del garante aggiunto,

considerando quanto segue:

1.    Il mandato del garanteeuropeo della protezione dei dati e del garante aggiunto è scaduto il 16gennaio 2014. Tuttavia, a norma dell'articolo 42, paragrafo 6, del regolamento(CE) n. 45/2001, il garante europeo della prote­ zione dei dati e ilgarante aggiunto restano in carica fino all'atto della loro sostituzione.

2.    Occorre procedere, di comuneaccordo tra il Parlamento europeo e il Consiglio, alla nomina del garanteeuropeo della protezione dei dati e del garante aggiunto per un periodo dicinque anni a decorrere dal 4 dicembre 2014,

HANNO ADOTTATO LA PRESENTE DECISIONE:

 

Articolo 1

Sono nominati per il periododal 4 dicembre 2014 al 5 dicembre 2019:

    garante europeo dellaprotezione dei dati: sig. Giovanni BUTTARELLI,

    garante aggiunto: sig.Wojciech Rafał WIEWIÓROWSKI.

 

Articolo 2

La presente decisione entrain vigore il 4 dicembre 2014.

Fatto a Bruxelles, il 4dicembre 2014

Per il Parlamento europeo Il presidente
M. SCHULZ

Per il Consiglio Il presidente

S. GOZI