Garante per la protezione
    dei dati personali


Comunicato Stampa

SORO: DATAGATE OCCASIONE PER RIPENSAREVALORE DATI PERSONALI

"Il Datagate ha rivelato che non c'è stata sintesi trasicurezza e privacy, e che l'obiettivo della sicurezza ha prevalso sulla tuteladei diritti in generale e sul diritto fondamentale alla riservatezza".

Èquanto ha affermato Antonello Soro, Presidente dell'Autorità Garante privacy, amargine della tavola rotonda che si è svolta oggi a Camerino sul tema"La Rete e i diritti dei cittadini al tempo di Prism" e allaquale ha partecipato, tra gli altri, Antonio Spataro, sostituto procuratoredella Repubblica di Milano.

"Il clamore dello scandalo con la grande presa di coscienzaglobale su questo tema che ne è derivata - ha continuato Soro -apre la strada per un ripensamento che sposti il baricentro lungo l'asse sicurezza-privacynella direzione della difesa del diritto fondamentale al rispetto della personaumana e quindi della sua libertà e riservatezza".

"Vicende come il Datagate - ha concluso il Garanteprivacy - rendono chiaro a tutti che i dati personali rappresentano unvalore da proteggere, un bene preziosissimo da difendere".

Camerino, 12 novembre 2013