Garante per la protezione
    dei dati personali


Comunicato Stampa

CASO IPHONE E IPAD. IL GARANTE APRE UN'ISTRUTTORIA

L'Autoritą Garante per la protezione dei dati personali ha deciso di aprire un'istruttoria sul caso segnalato da due ricercatori riguardo al nuovo sistema operativo di iPhone e iPad che terrebbe traccia di posizioni e movimenti dell'utente, registrando i dati sul cellulare o sul tablet.

L'Autoritą, che ha gią da tempo avviato accertamenti sugli applicativi presenti sugli smart phone, ha deciso oggi di allargare le verifiche anche a questo nuovo fenomeno che suscita particolare preoccupazione.

L'Autoritą chiederą informazioni ad Apple e avvierą accertamenti tecnici tenendosi in contatto anche con altre Autoritą europee per la privacy che si sono gią attivate nei confronti della societą di Cupertino.

Roma, 22 aprile 2011