Garante per la protezione
    dei dati personali


Comunicato Stampa

Cai: informativa semplificata per i clienti


Nessun nuovo consenso per le "Millemiglia"

La societł Cai Ć stata autorizzata a fornire un'informativa semplificata sul trattamento di dati personali relativi a clienti, fornitori, equipaggi e soggetti manutentori e certificatori della flotta di aeromobili acquisiti a conclusione delle operazioni di cessione di Alitalia. I soggetti interessati non riceveranno una nuova informativa individuale, ma Ć in corso un'attivitł di informazione sull'uso dei loro dati con modalitł alternative, in particolare attraverso la pubblicazione di un annuncio sul sito web di Cai e su alcuni quotidiani nazionali. Cai potrł inoltre, trattare, senza chiedere un nuovo consenso i dati della clientela aderente a programmi di fidelizzazione (es. Millemiglia) o creditrice di prestazioni da parte di Alitalia (es. coloro che hanno acquistato un biglietto ma non lo hanno ancora utilizzato).

Lo ha stabilito il Garante privacy concludendo l'esame dell'istanza congiunta presentata da Alitalia e Cai, in cui le societł chiedevano di essere esonerate dall'obbligo di fornire individualmente l'informativa ai soggetti ceduti da Alitalia e acquisisti da Cai. Il Garante ha ritenuto valide le motivazioni addotte da Cai in quanto il trattamento di dati sarebbe proseguito in termini sostanzialmente invariati per finalitł e modalitł e una nuova informativa avrebbe comportato un impiego di mezzi sproporzionato rispetto ai diritti degli interessati.

Le operazioni di cessione riguardano una pluralitł di database contenenti un numero particolarmente elevato di soggetti: sono, infatti, coinvolti piŁ di 4000 fornitori e diversi milioni di clienti, circa 3.000.000 solo quelli aderenti ai programmi di fidelizzazione. Come prescritto dal Garante, oggi le societł hanno pubblicato l'annuncio dell'informativa sui quotidiani nazionali che erano stati indicati.

Roma, 13 gennaio 2008