Garante per la protezione
    dei dati personali


Comunicato Stampa

ABORTI GENOVA: MONITO DELGARANTE

"Anche se indagate,le donne che hanno effettuato interventi di interruzione della gravidanza hannodiritto alla tutela della loro sfera piŁ intima"

 

Il Garante privacy richiama, quindi, conforza tutti i mezzi di informazione al rispetto delle norme sulla riservatezzae delle regole dettate dallo stesso codice deontologico dei giornalisti,invitando ad evitare - nella legittima informazione sulla vicenda - un morbosoaccanimento mediatico e ad astenersi dal rivelare i nomi delle donne, le quali,anche se indagate, hanno diritto a vedere tutelati i loro dati sanitari. Taletutela Ć resa ancora piŁ forte nei casi di interruzione della gravidanza.

Roma, 14 marzo 2008