Garante per la protezione
    dei dati personali


Comunicato Stampa

INTERCETTAZIONI, IL GARANTE RIBADISCE I PRINCIPI PER LA PUBBLICAZIONE

Il Garante per la privacy ribadisce i principi che regolano la pubblicazione delle intercettazioni telefoniche, raccomandando il massimo senso di responsabilità nel valutare con scrupolo l'essenzialità delle notizie pubblicate.

In più occasioni il Garante ha già sanzionato testate giornalistiche che avevano superato i limiti della libertà di cronaca e in qualche caso ha anche bloccato la pubblicazione di passi più privati di conversazioni telefoniche e sms.

L'Autorità segue come sempre con attenzione le vicende in corso, peraltro di eventuale competenza anche dell'autorità giudiziaria, e non mancherà di intervenire con la massima tempestività nel caso in cui sia necessario e qualora le pervengano ricorsi da parte degli interessati.

Roma, 18 giugno 2006

vedi anche:

Provvedimento a carattere generale del 21 giugno 2006
* Intercettazioni: informazione su fatti di interesse pubblico, rispettando le persone