Garante per la protezione
    dei dati personali


Comunicato Stampa

MAURO PAISSAN, GARANTE PRIVACY: "FATTO GRAVE, NON RIPUBBLICATE LA FOTO DEL CADAVERE DI QUEL BAMBINO"

"Una gravissima offesa della dignità della persona, un fatto senza precedenti, una violazione ai principi deontologici del giornalismo".

Non ha dubbi Mauro Paissan, componente del Garante per la privacy, nel giudicare la pubblicazione sulla prima pagina del Gazzettino della foto del bimbo di Jennifer Zacconi. "Quella creatura estratta dal ventre della povera ragazza assassinata offende i lettori, ma soprattutto la dignità di quel bambino. E il giornale non può nascondere la propria responsabilità dietro il fatto che siano stati i nonni a fornire la foto. La dignità di un cadavere non è nella disponibilità dei familiari".

Paissan invita infine le televisioni e gli altri giornali a non riprendere quell'immagine inutilmente raccapricciante.

Roma, 12 maggio 2006