Garante per la protezione
    dei dati personali


Comunicato Stampa

GARANTE SU VICENDA DI PADRE FEDELE BISCEGLIA

Il Garante interviene sul caso che vede coinvolto Padre Fedele Bisceglia. Prima ancora di ogni ulteriore intervento in ordine alla legittimità della pubblicazione delle trascrizioni delle intercettazioni, l'Autorità richiama gli organi di informazione alla necessità di evitare la divulgazione di elementi non indispensabili.

Ferma restando l'esigenza di informare l'opinione pubblica su casi di particolare interesse pubblico come questo, i giornalisti devono comunque adottare cautele per garantire il rispetto dei diritti degli individui.  La vicenda in questione, in particolare, vede coinvolte oltre all'interessato altre persone e la stessa presunta vittima della violenza sessuale, la quale potrebbe risultare lesa nella sua dignità dalla diffusione di particolari e dettagli sui fatti che la riguardano.

Roma, 26 gennaio 2006