Garante per la protezione
    dei dati personali


Comunicato Stampa

IL GARANTE SU FRANCO SCOGLIO: NO ALLE IMMAGINI DELLA MORTE

Il Garante per la protezione dei dati personali (composto da Francesco Pizzetti, Giuseppe Chiaravalloti, Mauro Paissan, Giuseppe Fortunato) richiama gli organi di stampa e le testate televisive al rispetto della dignità della persona nel riferire della tragica morte di Franco Scoglio. I mezzi di informazione — afferma il Garante per la Privacy — si  astengano dal pubblicare foto o mandare in onda filmati che ripropongano l'evento avvenuto in diretta nel corso di una trasmissione televisiva.

Anche quando si tratti di notizie di rilevante interesse pubblico, infatti, è necessario adottare le dovute cautele per evitare di ledere il diritto alla riservatezza, specie in caso di eventi luttuosi.

Roma, 4 ottobre 2005