Garante per la protezione
    dei dati personali


Comunicato Stampa

SCHEDE ALBERGHI: DICHIARAZIONE DI GIUSEPPE FORTUNATO, COMPONENTE DEL GARANTE

"La pronuncia del Garante elimina ogni equivoco in materia. Gli albergatori o gli altri titolari di strutture recettive, immediatamente dopo aver acquisito un'idonea documentazione che dimostri di aver assolto l'obbligo di comunicare i dati dei clienti all’autorità di pubblica sicurezza, anche per via telematica, devono cancellarli. Dovranno essere conservati solo i dati utili a fini fiscali e contabili e nella misura strettamente necessaria, ad esempio, le informazioni da inserire nella fattura o nella ricevuta.

Il Garante - ha concluso Fortunato — ha chiarito che nessuna norma del testo unico delle leggi di pubblica sicurezza prevede un obbligo di conservazione dei dati personali dei clienti e ha posto l’esigenza di adottare quanto prima un decreto che dia ordine alla materia e assicuri maggiori certezze agli operatori".

Roma, 22 giugno 2005