Garante per la protezione
    dei dati personali


Comunicato Stampa

SU BIGLIETTI NOMINATIVI OCCORRONO GARANZIE

Rispetto delle garanzie dei cittadini: è quanto chiede il Garante per la privacy riguardo ai biglietti nominativi previsti dai decreti sulla sicurezza degli stadi, assicurando sin da ora il proprio impegno, ove occorresse, per la rigorosa difesa dei diritti fondamentali dei cittadini stabiliti dal Codice della privacy.

L'Autorità ha dato a suo tempo un articolato parere sull'accettabilità delle misure prospettate dal ministero dell'Interno. In particolare, rispetto ai biglietti nominativi, l'accettabilità è subordinata ad un'attenta verifica delle modalità di attuazione di tali misure e del rispetto di alcune garanzie.

L'Autorità, riconfermando che non debba esserci contrapposizione tra le esigenze della sicurezza e la difesa rigorosa dei diritti delle persone, rimane in attesa di conoscere in concreto le modalità di attuazione dei provvedimenti, riservandosi, ove del caso, ogni azione utile alla rigorosa difesa dei diritti fondamentali dei cittadini stabiliti dal Codice della privacy.

Roma, 6 giugno 2005