Garante per la protezione
    dei dati personali


Comunicato Stampa

CARTA METREBUS

In relazione alle notizie apparse di recente sugli organi di stampa, l'Autorità Garante rende noto di aver avviato nei giorni scorsi una verifica sul funzionamento del nuovo sistema elettronico di abbonamento ai servizi di trasporto di Roma e al rilascio delle tessere elettroniche personali denominate "Metrebus Card".

L'Autorità ha ricevuto, infatti, diverse segnalazioni dei cittadini riguardo alla raccolta e al trattamento dei dati personali collegato all'attivazione del nuovo sistema di abbonamento .

L'Ufficio del Garante ha, pertanto, chiesto all'Atac S.p.a. di Roma, di conoscere nel dettaglio gli scopi e le modalità della raccolta e dell'utilizzo dei dati, se i dati richiesti agli utenti siano obbligatori o facoltativi e se via sia la possibilità di compilare solo parzialmente il modulo.

L'Atac dovrà chiarire, inoltre, le caratteristiche delle banche dati e dei sistemi informativi impiegati, l'ambito di divulgazione dei dati e se sono previste modalità diverse di abbonamento che garantiscano l'anonimato degli utenti (ad esempio l'uso di tessere pre-pagate).

16.11.2001