Garante per la protezione
    dei dati personali


Comunicato Stampa

RISPOSTA A TELECOM SU FATTURAZIONE DETTAGLIATA

In relazione alla nota della Telecom, l'Ufficio stampa del Garante per la protezione dei dati personali precisa che l'Autorità non ha "modificato" una disposizione europea sulla riservatezza del chiamante e del chiamato, ma ha ricordato che, in caso di contestazione da parte degli utenti, altre disposizioni di legge permettono loro di conoscere per intero i numeri delle chiamate contestate.

Dopo i provvedimenti di carattere generale a suo tempo adottati in materia dal Garante, sono pervenute ancora all'Autorità segnalazioni da parte di cittadini, specie a livello periferico, che rappresentano ostacoli, difficoltà o adempimenti burocratici da parte dei fornitori di servizi di telecomunicazione non in linea con le indicazioni fornite dal Garante ai gestori.

9.12.2000