Garante per la protezione
    dei dati personali


Comunicato Stampa

Si è svolto oggi un incontro tra i componenti dell'Autorità Garante per la protezione dei dati personali, il Capo della Polizia, Fernando Masone, i Comandanti Generali deIl'Arma dei Carabinieri, Sergio Siracusa, e della Guardia di Finanza, Rolando Mosca Moschini e il Vice Direttore Generale del Dipartimento dell'Amministrazione Penitenziaria, Dott. Paolo Mancuso.

Al centro dell'incontro, le problematiche relative alla divulgazione di immagini di persone comunque interessate da indagini o da procedimenti penali, che è consentita solo per motivi di giustizia o di polizia (art. 97 della legge n. 633 del 1941), e alle opportune cautele da adottare per evitare inutili pubblicità e disagi per arrestati e detenuti anche durante le traduzioni (art. 2 della legge n. 492 del 1992).

Constatato che già prima dell'entrata in vigore della legge n. 675/1996 erano state adottate valide disposizioni amministrative da parte delle Forze di Polizia, è emersa piena convergenza di vedute riguardo alla necessità che queste ultime mantengano alta la vigilanza sulla corretta applicazione delle norme, tenendo costantemente presente l'esigenza di bilanciare le finalità di prevenzione e repressione dei reati con il rispetto della dignità delle persone.

10.2.1999