Comunicato stampa del 6 agosto 1998
Garante per la protezione
    dei dati personali

Comunicato Stampa

PRIVACY. IL GARANTE RINNOVERA' LE AUTORIZZAZIONI GENERALI PER IL TRATTAMENTO DEI DATI SENSIBILI

Il 30 settembre 1998 scadono i termini di efficacia delle sei autorizzazioni generali rilasciate dal Garante per la protezione dei dati personali nei confronti di diverse categorie di soggetti che per ragioni di lavoro o di ufficio utilizzano taluni dati di carattere sensibile che attengono, in particolare, alla salute, alle opinioni politiche, alle convinzioni religiose e all'appartenenza a partiti o sindacati (in particolare, datori di lavoro; operatori sanitari; associazioni e fondazioni; liberi professionisti; investigatori privati)

Il Garante ritiene opportuno anticipare sin d'ora che provvederà a rinnovare tali autorizzazioni entro il prossimo 30 settembre, con alcune eventuali modifiche suggerite dall'applicazione dei provvedimenti adottati lo scorso anno.

Il rinnovo senza sostanziali mutamenti delle autorizzazioni generali è legato al fatto che è ancora in corso il processo di integrazione del quadro normativo relativo alla tutela della riservatezza. e che è in avanzato stato di discussione parlamentare il disegno di legge del Governo che differisce il termine per adottare alcuni decreti legislativi in materia.

Le diverse categorie di soggetti e di trattamenti interessati dalle autorizzazioni generali (che non riguardano le amministrazioni pubbliche) non dovranno pertanto richiedere apposite autorizzazioni caso per caso, essendo sufficiente che osservino le prescrizioni contenute nei provvedimenti adottati dal Garante che saranno anch'essi pubblicati sulla Gazzetta ufficiale

6 agosto 1998