Garante per la protezione
    dei dati personali

Comunicato Stampa

ADOTTATO CODICE ETICO DEL GARANTE

Il Garante per la protezione dei dati personali haadottato un codice etico che dovrà essere rispettato dacoloro che operano nell'Ufficio.

Il codice che mira a rafforzare gli obblighidi imparzialità, trasparenza, diligenza e riservatezzagià previsti per i dipendenti pubblici, è statopredisposto tenendo conto della particolare natura de1l'Autoritàin quanto organismo amministrativo dotato di una propria autonomiaed indipendenza, il cui compito principale è quello digarantire il rispetto dei diritti della persona e la cui attivitàè rivolta alla generalità dei cittadini

Per decisione del Garante, il codice è intervenutocon largo anticipo rispetto ad analoghi strumenti che in futurotutte le amministrazioni pubbliche dovranno adottare ed èteso innanzitutto a creare un rapporto di fiducia e collaborazionecon i soggetti che entrano in contatto con l'Ufficio, anche sulpiano della cortesia e della disponibilità.

Una prima parte delle norme si sofferma sul principiodi imparzialità e correttezza cui improntare i rapporticon l'esterno da parte dei dipendenti dell'Ufficio, anche in occasionedi partecipazione a convegni ed iniziative pubbliche.

Accanto ad altre regole che riguardano possibiliconflitti di interessi per i dipendenti e stabiliscono il doveredi riservatezza e sicurezza rispetto alle informazioni di cuiquesti vengono a conoscenza, il codice garantisce espressamenteil criterio della parità di trattamento nella tempestivacomunicazione delle decisioni del Garante agli organi di informazione.

9.6.l998