Garante per la protezione
    dei dati personali

Comunicato Stampa

FURTO DI DOCUMENTI PRESSO L'UFFICIO BELGA DEL SIS

In occasione della sua riunione dei 12 dicembre, l'ACC ha espresso la sua preoccupazione, in relazione al furto di documenti commesso presso l'ufficio SIRENE Belgio; tale incidente ha fatto emergere in modo drammatico la necessità di un miglioramento continuo delle misure di sicurezza nel quadro dei SIS (Sistema d'informazione Schengen) e dello scambio d'informazioni Schengen.

Durante, la riunione, il Segretariato Schengen e la delegazione belga hanno fornito tutte le informazioni in loro possesso, compresa una lettera del Ministro belga della Giustizia che illustra l'attuale situazione per quanto concerne la sicurezza presso la sezione nazionale dei Sistema d'informazione Schengen (N.IS) e l'ufficio SIRENE Belgio.

L'ACC ha rilevato che, nel quadro dei controlli pertinenti che effettua regolarmente, l'autorità di controllo nazionale belga aveva più volte segnalato alle autorità competenti, in conformità del disposto dell'articolo 118 della Convenzione di Schengen, che le misure di sicurezza erano inadeguate.

L'ACC ha inoltre rilevato che il Segretariato generale ha immediatamente chiesto alle autorità giudiziarie di condurre un'inchiesta.

Considerando che:

* l'incidente verificatosi di recente incide sul sistema Schengen nel suo complesso e che avrebbe potuto verificarsi in un altro Stato Schengen;

* il sistema Schengen è basato su informazioni riservate riguardanti la privacy delle persone;

* la credibilità dei sistema e la prova della sua efficacia sono estremamente importanti;

l'ACC ha deciso, di:

1. chiedere senza indugio alle autorità di controllo nazionali di riferire all'ACC sulla situazione specifica in materia di sicurezza nella rispettiva sezione dei SIS e nel rispettivo ufficio SIRENE;

2. determinare, sulla base di tali relazioni, le misure che dovrebbero essere adottate al fine di migliorare la sicurezza;

3. valutare la necessità di una relazione annuale standard sulla situazione in materia di sicurezza;

4. riferire su tale questione in occasione della sua prossima riunione.

L'ACC sottolinea l' importanza di essere mantenuta al corrente delle misure di sicurezza adottate dagli organi Schengen e dalle autorità nazionali, al fine di garantire la riservatezza del Sistema d'informazione Schengen.

Bruxelles 12 dicembre 1997