RISPOSTE A ISTANZE, QUESITI, RICORSI E SEGNALAZIONI
del 1999
DICEMBRE30Una volta cessato il pericolo di effettivo pregiudizio all’esercizio del diritto di difesa, i dati dovranno essere integralmente comunicati all’interessato che li richieda
20L'inammissibilità del ricorso non annulla la richiesta di risarcimento danni dinanzi all'autorità giudiziaria e l'esercizio dei diritti di cui all'art. 13, l. 675/1996
15Il ricorso al Garante, senza avviso a titolare o a responsabile è possibile solo se il tempo necessario "esporrebbe a pregiudizio imminente e irreparabile"
14Nelle telefonate gratuite interrotte da pubblicità l'interessato deve esprimere una manifestazione positiva di volontà e non un'opzione in negativo
9La cancellazione dei dati, può essere chiesta solo in caso di violazione di legge o se non più necessari agli scopi per i quali essi sono stati raccolti ed utilizzati
NOVEMBRE30L'istituenda anagrafe del collocamento ordinario (art. 20 L. 59/1997) deve prevedere precise regole anche per i flussi di dati tra amministrazioni ed soggetti
30Il Fondo di solidarietà per le vittime di usura può far conoscere i dati personali dell'interessato solo ove necessario ed a un numero circoscritto di operatori
30Le ASL possono fare ispezioni e controlli circa la compatibilità di esercizio di medici, odontoiatri, veterinari e psicologi presso cliniche e studi privati
26Diritti dell'interessato - Ogni manifestazione del pensiero costituisce dato personale
19Il trattamento di dati connesso all'acquisizione delle impronte digitali, non contrasta, di per sé, con la legge n. 675/1996, qualora ne rispetti le disposizioni
17Il regolamento sulla tessera elettorale deve separare i dati dell'elettore dalle certificazioni dell'avvenuta partecipazione al voto (art. 13 l. 120/1999)
17Una "anagrafe centralizzatadei rapporti di conto e di deposito" richiede chiarezza nelle finalità, flussi dati, altre utilizzazioni e nei compiti e responsabilità
13Nelle telefonate gratuite interrotte da pubblicità è necessaria una chiara informativa e uno specifico consenso nella raccolta dei dati del sottoscrittore
2Opportuna nel questionario del programma statistico nazionale 2000-2002 una nota relativa ai decreti legislativi 135 e 281 del 1999 e del dPR 318/1999
OTTOBRE27La legge n. 675/1996 non comportaun regime di assoluta riservatezza dei dati quandosussistono diritti o interessi meritevoli di pari o superiore tutela
27Gli enti di patronato nell'assistenza sulla sicurezza nei luoghi di lavoro non sono autorizzati a conoscere gli elenchi delle denunce di infortunio sul lavoro
27Registro dei casi di mesotelioma asbesto-correlati: il trattamento dei dati sensibili presso l'ISPELS è compreso tra le attività di rilevante interesse pubblico
27L'emanando decreto del Ministro della sanità ex art. 2, c.1, DL 450/1998 determinerà fruitori, modalità e tempificazione della carta sanitaria elettronica
27Il trattamento di dati idonei a rivelare l'adesione a organizzazioni sindacali dei lavoratori dipendenti degli associati è prevista dall'autorizzazione n. 3/1999
27L'accesso degli interessati ai dati personali, ai sensi dell'art. 17, c. 9, dpr 501/1998, deve essere agevolato ai sensi dell'art. 31, c. 1, l. c), l. 675/1996
26Le richieste di risarcimento danni per violazioni della legge n. 675 devono essere fatte valere di fronte all'autorità giudiziaria ordinaria
21La legge n. 675/1996 considera "dato personale" ogni informazione, suono, immagine che permetta l'identificazione anche in via indiretta degli interessati
21Se, un trattamento di dati sensibili non è autorizzato per legge, spetta alle P.A. individuareoperazioni e dati trattabili con propri regolamenti (d.lgs. 135/1999)
13L’accesso alle perizie medico legali può essere differito per il periodo in cui tale conoscenza può arrecare effettivo pregiudizio all’esercizio del diritto di difesa
7Il Garante può instaurare d'ufficio autonomi procedimenti per valutare la fondatezza di rilievi e segnalazioni rinvenuti in ogni atto pervenutogli
6Le indagini di polizia giudiziaria, in quanto previste dal codice di procedura penale, non contrastano con le norme della legge n. 675/1996
5Per uniformare i principi della direttiva 97/66 CE la DG XIII della CE dovrebbe coinvolgere il gruppo delle autorità garanti europee sulla protezione dei dati
4Il trattamento di dati sensibili da soggetti pubblici è disciplinato dall'art. 22, cc. 3 e 3bis dellaL. 675/1996 (modificato dall'art. 5, c.3 del DL 135/1999)
SETTEMBRE29Nelle istanze di accesso ai dati ai sensi dell'art. 13 della legge n. 675/1996, sono illegittime le prassi dilatorie consistenti nel richiedere codici cliente , etc.
29Ad una istanza di accertamento di legittimità il Garante dichiara che un ricorso è inammissibile quando non indichi il provvedimento richiesto
29L'infondatezza del ricorso non annulla i diritti di cui all'art. 13, l. 675/1996 v/s titolari/responsabili, né l'inoltro al giudice ordinario di altre istanze
13Modalità di presentazione e contenuto dei ricorsi al Garante
13Non si può richiedere la cancellazione di dati dai registri dei battezzati, in quanto documenti di un ordinamento "indipendente e sovrano"
10Un soggetto pubblico oltre alle finalità perseguite deve identificare le categorie di dati e di operazioni strettamente pertinenti e necessarie a conseguirle
9Nel dichiarare inammissibile un ricorso, il Garante invita un Comune a inviare ulteriori elementi di valutazione "in ordine al trattamento di dati personali"
2Pubblicità delle deliberazioni comunali e protezione dei dati personali
AGOSTO11La materia delle adozioni è regolata da norme non modificate dalla legge 675/1996 che non consentono il rilascio del certificato di assistenza al parto
2L'accesso da parte dell'ISAE ai dati del SISTAN è disciplinato da un regolamento e quindi, è applicabile l'art. 27, comma 2, della legge n. 675/1996
2Fondamentali modalità di raccolta e requisiti dei dati personali nello schema di DM sull'accesso dei concessionari della riscossione
2Dati di natura sensibile del Consiglio Universitario Nazionale rientrano nell'interesse pubblico delleattivitàistituzionali (d.lg.135/1999)
LUGLIO27Ricorso nei confronti di una ASL, ai sensi dell'art. 13 della legge n. 675/96, per la cancellazione dei dati personali contenuti in una cartella clinica
26Gli enti pubblici non devono chiedere il consenso per trattare dati personali se trattamenti ecategorie dei dati sono riconducibili alle loro finalità istituzionali
21Atti dello stato civile: per garantire la riservatezza di terzi, si ritiene auspicabile una gestione informatica separata, per ciascun comune
15Gli istituti scolastici possono comunicare i dati degli alunni per le finalità connesse all'inserimento professionale
15I trattamenti devono rispettare le norme della L. 675/1996: informativa (art. 10), misure sicurezza (art. 15),principio di "pertinenza", e requisiti (art. 9)
12Non è accettabile un ricorso al trattamento dei dati di carattere giudiziario puntualmente elencati nell'art. 686, commi1, lett.a) e d), 2 e 3, c.p.p.
GIUGNO25Fondamentali nel regolamento della Commissione per le adozioni internazionali i principi degli artt. 2, 3 e 4 del d.lg. n. 135/1999 e il trattamento di dati sensibili
25Il regolamento del Comitato per i minori stranieri, deve integrarsi con l'identificazione dei tipi di dati da trattare e le operazioni strettamente necessarie
22Richieste di cancellazione e blocco non sono accettabili per i trattamenti di dati personali raccolti in base alle disposizioni di cui all'art. 14, l. 675/1996
16Le amministrazioni pubbliche possono diffondere i dati personali a privati o a enti pubblici economiciquando previsto da norme di legge o di regolamento
16L'informativa non è necessaria se i dati siano utilizzati per "far valere" o "difendere" un diritto in sede giudiziaria o per investigazioni
16Regime di pubblicità degli albi dei liberi professionisti e dei provvedimenti di sospensione dall'esercizio della professione digeometra
16La divulgazione di datipersonali ad organi di stampa sullo stato di salute di una persona, inassenza del consenso dell'interessato, è sempre illegittima
16Consultando il "registro generale dei trattamenti " (art.31, c.1, lett. a), L. 675/1996), l'interessato può conoscerel'esistenza di trattamenti che lo riguardino
16I soggetti pubblici possonoeffettuare solo trattamenti connessi alle proprie funzioniistituzionali e/o a puntuali previsioni dilegge o di regolamento
14Parere sulla pubblicazione di un elenco di imprese di spedizione associate, attraverso l'inserimento dell'annuario dell'Associazione nel proprio sito web
9I trattamenti di dati sensibili nella PA devono essere previsti da norma di leggeche indichi: finalità di interesse pubblico, tipi didati e operazioni eseguibili
9I soggetti pubblici possono trattare dati sensibili solo a norma di legge e non devono richiedere il consenso degli interessati e l'autorizzazione al Garante
9Un ricorso non è accettabile se non sono rispettate le regole dettate dalle norme di legge
9L'eventuale inammissibilità di un ricorso non pregiudica i diritti previsti dall'art.13 della legge 675/1996 né l'intervento al giudice ordinario
8Conoscibilità da parte dei consiglieri comunali dei dati contenuti nei cedolini dello stipendio dei dirigenti dell'amministrazione comunale
8Possono essere designati quali "incaricati del trattamento" solo ed esclusivamente le persone fisiche e non anche i soggetti giuridici
7Opportunità dimodifiche alle regole per l'esposizione sui veicolidi contrassegni per l'accesso a centri storici a soggetti inpossesso di alcuni requisiti
7Questionario di un Comune per la raccolta di dati personali di "utenti degli asili nido............"
3In attesa della specifica disciplina per la ricerca scientifica e la statistica, la comunicazione tra soggetti pubblici è regolata dall'art. 27 della legge 675/1996
2Trattamento dei dati da parte delle P.A. ed eventuale designazione di responsabili del trattamento
2Diritto dell'interessato di accedere alle diagnosi mediche che lo riguardano
MAGGIO28Ricorso di alcuni consiglieri comunali "generici rappresentanti" di genitori utenti di un asilo nido comunale per la compilazione di alcuni questionari
26Il decreto (art. 4, cc. 5 e 6, dlg. 31/3/1998 n. 108) sul "riccometro", deve rispettare i criteri di essenzialità , pertinenza, compatibilità e selettività
26Il trattamento dei dati sulla salute dei donatori può considerarsi autorizzato in base all'autorizzazione n. 2/1998
22Per la gestione di dati genetici in attesa di un decreto ex legge n. 676/1996, si deve tener conto della raccomandazione n. R (97)5 del Consiglio d'Europa
18L'anagrafe consolare consente la consultazione dei soli dati anagrafici dei cittadini residenti all'estero; non degli (godimento diritti civili e politici, ecc.)
14Fino all'8 maggio 1999 i dati sensibili possono essere trattati dalla PA sulla base del dlgs. n. 135/1999
13Ricorso art.13 legge 675/1996: non luogo a procedere
5Lo schema di regolamento per carta dell'agricoltore e anagrafe delle aziende agricole, deve tener conto anche dello scambio di dati nella PA
APRILE28Ricorso per ottenere ritiro di una rivista per contenuti dichiarati offensivi e falsi sull'interessato: ricorso dichiarato inammissibile e manifestamente infondato
19Avvocati: l'archivio conquista la trasparenza con il rispetto delle disposizioni sulla privacy
19Ricorso art. 13 e art. 4 codice deontologico giornalisti: ricorso accolto con obbligo cessazione comportamento illegittimo e rimborso spese
19Ricorso art. 13 l. 675/1996 con richiesta addebito spese: non luogo a procedere con addebito spese e diritti a carico titolare trattamento
13I dati giudiziari su l'AIDS devono essere trattati nel rispetto dei diritti degli interessati non recando alcun pregiudizio in relazione alle finalità perseguite
13Ricorso art.13 legge 675/1996: non luogo a procedere
12Ricorso art. 13 per rifiuto consegna cartella clinica a supporto richiesta rimborso per polizza malattie:ricorso dichiarato inammissibile
7Ricorso art. 13 per pubblicazione di informazioni inesatte ed infondate: ricorso dichiarato inammissibile nella forma con avvio di indagini sui contenuti
MARZO29La copia integrale di estratti di stato civile avviene solo su "richiesta espressa" (ex art. 185, r.d. 9/7/1939 n. 1238), autorizzata dal Proc. Repubblica
29Non si considera come "comunicazione" la conoscenza dei dati da parte del responsabile e degli incaricati del trattamento (art. 19 l. 675/1996)
29Ricorso art. 13 avverso l'affissione di manifesti riportanti dati personali dell'interessato: ricorso dichiarato manifestamente infondato
23La sorveglianza tramite video e suoni, se permette di identificare un soggetto anche in via indiretta, è considerata "dato personale" dalla legge n. 675/1996
23Sollecito al Comune di Marcianise affinchè modifichi l'ordinanza del Sindaco n. 243/1998 in materia di circolazione stradale e prostituzione
18La legge 675/1996 non limita le comunicazioni alla Commissione parlamentare d'inchiesta e vigilanza sul fenomeno della mafia in Sicilia
16Ricorso art. 13 per dichiarata reticenza del titolare "banca" nei riguardi dell'interessato e varie: non luogo a procedere e inammissibilità per le varie
4Le pubbliche amministrazioni possono comunicare dati a soggetti privati quando sia previsto da norma di legge o di regolamento (art. 27 c.3, l. n. 675/1996)
4Parere sull'assegnazione in classe di temi di carattere personale o familiare agli alunni
4I trattamenti della PA devono essere previsti da norme di legge o regolamento e garantire principi di pertinenza, completezza e non eccedenza
3I medici di base possono acquisire il consenso anche "una tantum" in riferimento al complesso delle attività svolte nel rapporto con gli assistiti
FEBBRAIO26Parere su schema regolamento recante caratteristiche e modalità per il rilascio della carta d'identità elettronica e del documento d'identità elettronico
26Regole per la presentazione o ripresentazione di ricorsi
24Parere su schema regolamento per installazione impianti di videosorveglianza per rilevazione accessi di veicoli a centri storici e zone a traffico limitato
17Diffusione e/o comunicazione di liste di collocamento per consentire offerte di lavoro a persone disoccupate
16Notizie e referenze richieste dalle amministrazioni alle imprese partecipanti a gare pubbliche
16Richiesta di informazioni concernenti attività economiche da parte dell'Autorità garante della concorrenza e del mercato
16Parere sullo schema di regolamento recante disciplina del funzionamento del centro servizi finanziari ed assicurativi di Trieste
16L'informativa deve essere rispondente ai principi affermati dalla legge 675/1996
16Reclamo in ordine a decreto di occupazione di urgenza del Prefetto di Reggio Emilia
16Modalità di invio e compilazione di questionario su situazione patrimoniale degli studenti universitari
2Parere sulla tutela dei dati personali nei modelli di dichiarazione dei redditi da presentarsi nel 1999
2Parere sullo schema di regolamento delle disposizioni concernenti la disciplina dell'immigrazione e norme sulla condizione dello straniero
1Trattamento dei dati personali ai fini dell'iscrizione universitaria mediante modulo di autocertificazione
GENNAIO20Comunicabilità ai visitatori di informazioni relative ai pazienti ricoverati presso strutture ospedaliere
20Trattamento dei dati personali idonei a rivelare lo stato di salute
19Parere sulle modalità di videosorveglianza ospedaliera
14Trattamento di dati relativi a operatori nel settore del design
14Le informazioni (anche dati personali) relative agli organi parlamentari sono strumentali al libero esercizio delle funzioni garantite dalla costituzione
14Trattamento dei dati personali connesso alla "Lotteria Italia 1998": opportunità di verificare e/o aggiornare periodicamente le disposizioni al responsabile
14Applicazione della legge 194/1986 recante "norme sull'Ordine cavalleresco al Merito del Lavoro", alla luce della legge 675/1996
14Rassegne stampa ad uso aziendale
14Controlli su manutenzione ed esercizio degli impianti termici da parte di soggetti pubblici
13Avverso un presunto illegittimo trattamento di dati personali di un interessato da parte di una agenzia di viaggi
13Avverso il mancato ricevimento di informazioni richieste ai sensi dell'art. 13 della legge n.675/96
11Avverso il mancato aggiornamento dei propri dati personali trattati da un Consiglio provinciale dell'ordine dei consulenti del lavoro
9Avverso la diffusione su una rivista di riproduzione di radiografie accompagnate dal nome di battesimo, di età e di indicazioni diagnostiche dell'interessata
9Avverso l'acquisizione di cartelle cliniche di giocatori di società di calcio professionistiche da parte di ispettori della A.S.L.
9Avverso il diniego opposto ad una richiesta di cancellazione dei dati personali
9Avverso un presunto illeggittimo trattamento di dati personali effettuati a danno dell'interessato da parte di una banca
7Il Garante respinge i ricorsi che non presentano i requisiti previsti dagli artt. 13 e 29 della legge 675/96
7Parere in ordine al trattamento di dati personali relativi ad ammalati di A.I.D.S.