Garante per la protezione
    dei dati personali

Newsletter

PROSEGUONO LE ISPEZIONI DEL GARANTE

Verifiche sui gestori telefonici per accertare la messa in sicurezza dei dati di traffico e dei tabulati

Prosegue l’attività ispettiva del Garante sul rispetto delle norme, in particolare nel settore telefonico.

Sulla base del programma di ispezioni varato prima della pausa estiva e che vedrà impegnata l’Autorità fino a dicembre, gli accertamenti in corso riguardano innanzitutto la raccolta, l’uso e la conservazione dei dati di traffico da parte delle compagnie telefoniche. Oltre che volta ad una verifica del rispetto delle norme e dell’effettiva messa in sicurezza dei dati riguardanti gli abbonati e gli utenti del servizio telefonico fisso e mobile, l’attività ispettiva è finalizzata alla acquisizione di elementi utili in vista della adozione del provvedimento, previsto dal Codice della privacy, (art.132, comma 5) sulla conservazione dei dati di traffico da parte dei gestori telefonici.

Il piano di verifiche programmato prevede una serie di accertamenti anche in altri settori, sia in ambito pubblico che privato. Gli accertamenti riguarderanno, ad esempio, il settore sanitario relativamente ai trattamenti di dati finalizzati alla somministrazione di farmaci e alla fornitura di prestazioni sanitarie. Ma verrà posta particolare attenzione anche alle informazioni rese agli assistiti sull’uso dei loro dati per sponsorizzare attività di cura o di ricerca.

Sotto la lente del Garante anche il rispetto delle norme per quanto riguarda le misure minime di sicurezza sia da parte delle amministrazioni pubbliche sia da parte dei privati.