Garante per la protezione
    dei dati personali

Newsletter

IL CONSIGLIO D'EUROPA DISCUTE DI GIUSTIZIA E MEDIA

Si svolge a Cracovia, in Polonia, il 25 e 26 aprile la "Seconda Conferenza europea dei giudici" organizzata dal Consiglio d'Europa in collaborazione con il Ministero polacco della giustizia (http://www.coe.int/...). La conferenza rientra nell'attuazione del "Programma-quadro" elaborato dal Comitato dei Ministri del Consiglio d'Europa nel 2001, e si prefigge l'obiettivo di raccogliere materiali e informazioni su importanti problematiche connesse all'esercizio dell'attività giudiziaria. Il tema di questo secondo incontro è il rapporto fra giustizia e media, sia in termini di pubblicità delle decisioni giudiziarie e di partecipazione dei media ai procedimenti, sia in termini di meccanismi per conciliare libertà di espressione e tutela della privacy di chi è oggetto di un procedimento giudiziario. Si tratta di temi molto delicati (si veda la recente decisione del Garante in materia di "diritto all'oblio", Newsletter 21-27 marzo 2005) che investono principi fondamentali (libertà di espressione, libertà di manifestazione del pensiero, protezione dei dati personali) e la stessa dignità dell'uomo. I contributi della Conferenza serviranno da riferimento per un Parere che il Consiglio d'Europa intende adottare entro il 2005 sui rapporti fra giustizia e società.