Garante per la protezione
    dei dati personali

Newsletter

ELENCHI TELEFONICI: OCCORRONO NUOVE CAMPAGNE PUBBLICHE

Richiamo del Garante ai vertici dei gestori telefonici affinché vengano attivate le idonee e doverose campagne pubbliche di informazione previste dai provvedimenti dell'Autorità. E' necessario, infatti, sensibilizzare abbonati e utenti sulle procedure in atto e sui nuovi diritti loro riconosciuti rispetto alla preparazione e pubblicazione del nuovi elenchi telefonici elettronici e cartacei. I primi avvisi sulla stampa pubblicati da alcuni gestori sono risultati insufficienti.

Vari abbonati alla telefonia fissa e mobile hanno già ricevuto o stanno ricevendo il modulo che possono liberamente compilare per decidere se e come apparire sugli elenchi, se ricevere o meno pubblicità, come potrebbe figurare in elenco il proprio cellulare. Proprio per questo motivo, con una lettera ai vertici dei gestori telefonici, il Garante ha richiamato le società ad attuare gli obblighi di informazione nei confronti degli abbonati, previsti in vista della formazione dei nuovi elenchi telefonici e fissati, in particolare, da un provvedimento dell'Autorità del 2004.

Le campagne informative non possono risolversi, scrive l'Autorità ai gestori, "in annunci collocati in modo poco visibile nelle pagine interne di qualche giornale, ma devono corrispondere alle caratteristiche delle campagne di comunicazione abitualmente intraprese per altre finalità". Non risultano in particolare avviate iniziative in collaborazione con associazioni di consumatori e utenti, come invece era stato espressamente previsto sempre nel provvedimento del Garante.

L'Autorità ha chiesto ai gestori di dare immediata assicurazione dell'avvio delle iniziative.