Garante per la protezione
    dei dati personali

Newsletter

SPAMMING: INIZIATIVA DEL GARANTE FRANCESE (CNIL)

La CNIL, Commission Nationale Informatique et Liberté, (il Garante francese per la privacy, ndr), ha messo in atto da qualche mese un'iniziativa finalizzata alla lotta contro lo spamming. Denominata "Boite à spam" (lett. "Cassetta per spam"), consiste nell’invito rivolto a tutti i cittadini che ricevono posta elettronica indesiderata di inoltrare i messaggi all'indirizzo appositamente creato dalla CNIL (spam@cnil.fr), che li raccoglie per analizzarne le caratteristiche salienti (origine geografica, emittenti, natura dei messaggi) ed eventualmente individuarne gli autori in vista di possibili azioni penali.

Dal luglio 2002 all'inizio di ottobre, sono più di 203.000 i messaggi inviati alla casella elettronica indicata. La CNIL aveva già elaborato alcune linee-guida per la raccolta e l'utilizzazione della posta elettronica, in parte sulla scorta della Raccomandazione approvata a suo tempo dai Garanti europei (Raccomandazione 2/2001: Requisiti minimi per la raccolta di dati online nell'Unione europea).
Seguiremo gli sviluppi di questa iniziativa.