Garante per la protezione
    dei dati personali

Newsletter

SONO "PERSONALI" ANCHE I DATI PRODOTTI PER LA REGISTRAZIONE DI UN DOMINIO WEB

In base alla legge sulla privacy i dati forniti per la registrazione di un dominio web sono dati personali e devono essere corretti o aggiornati qualora siano inesatti o superati.

Il Garante ha affrontato la questione a seguito della richiesta di un professionista volta ad ottenere la correzione di alcuni dati personali prodotti in passato ai fini della registrazione di un nome di dominio.

Il professionista aveva, infatti, stipulato un contratto con una società in ambito informatico per registrare un proprio sito web. Si era ben presto accorto, però, che presso la banca dati di una società di registrazione dei domini (registrar), egli appariva solo come punto di contatto anziché come registrant del nome del dominio assegnato. Titolare del dominio veniva indicata la società informatica a cui il professionista si era rivolto per la materiale operazione di registrazione del dominio.

L'interessato aveva, pertanto, sollecitato alla società informatica la rettifica dei dati. Non avendo ricevuto alcun riscontro, aveva presentato un ricorso al Garante per vedere tutelati i suoi diritti.

L'Autorità ha dichiarato non luogo a provvedere sul ricorso in quanto la società informatica ha nel frattempo aderito alla richiesta, provvedendo ad eseguire la rettifica sollecitata dall'interessato.