Garante per la protezione
    dei dati personali

Newsletter

SCHENGEN: AL VIA LA CAMPAGNA DI INFORMAZIONE SUI DIRITTI DELLE PERSONE

Analogamente a quanto realizzato dalle Autorità di garanzia degli altri paesi aderenti all'Accordo di Schengen, il Garante per la protezione dei dati personali ha predisposto il materiale informativo necessario per l'avvio della campagna di informazione sui diritti delle persone.

L'Autorità Comune di Controllo Schengen (ACC), incaricata di vigilare sul corretto funzionamento del Sistema d'Informazione Schengen (SIS) e sugli altri scambi di dati ai sensi della Convenzione di applicazione dell'Accordo di Schengen, ha infatti deciso nei mesi scorsi lo svolgimento, in tutti i Paesi aderenti all'Accordo, di una campagna di informazione sui diritti riconosciuti dalla Convenzione (accesso alle banche dati, integrazione, correzione, cancellazione dei dati) a cittadini, europei e non, nei confronti del Sistema d'informazione Schengen, e contribuire in tal modo a garantire una maggiore trasparenza e conoscenza dell'Accordo stesso.

La campagna, avviata in Italia e già in corso di svolgimento negli altri Paesi dell'UE, prevede la distribuzione di manifesti ed opuscoli esplicativi presso i valichi autorizzati delle frontiere e gli uffici periferici del Ministero degli affari esteri e presso punti, anche stagionali, di frontiera terrestre, marittima ed aerea.

Considerata la necessità di una capillare diffusione del materiale informativo, il Garante ha chiesto ai Ministeri degli affari esteri e dell'interno di assicurare la collaborazione indispensabile per l'avvio della campagna di informazione, e di contribuire all'iniziativa invitando gli uffici competenti a curare l'affissione e la distribuzione del materiale in luoghi accessibili al pubblico.