Garante per la protezione
    dei dati personali

Newsletter

PRIVACY E TLC. IL GARANTE CHIEDE INFORMAZIONI AI GESTORI

Come annunciato, il Garante ha inviato una richiesta di informazioni ai quattro gestori telefonici nazionali allo scopo di poter valutare compiutamente le modalità di attuazione del decreto legislativo n. 171/1998 su privacy e telecomunicazioni, in particolare riguardo al servizio di identificazione della linea chiamante e alle chiamate di disturbo.

Il Garante ha chiesto ai gestori dettagliati elementi, in particolare per quanto riguarda:

  • le modalità di attivazione e funzionamento dei servizi, delle relative funzioni e delle altre prestazioni connesse;
  • le reti e gli apparecchi per i quali tali servizi sono disponibili;
  • il quadro analitico dei costi addebitati agli abbonati, inclusi quelli relativi all'installazione di eventuali ulteriori dispositivi ed apparecchi;
  • le misure previste per la presentazione dell'identificazione della linea chiamante, per la sua eliminazione e per il rifiuto delle chiamate entranti.