Progetto di accordo in forma di scambio di lettere tra la Comunità europea, da una parte, e il Regno Unito di Gran Bretagna e Irlanda del Nord per conto dell'Isola di Man, dall'altra, che estende la protezione giuridica delle banche di dati ai sensi del capitolo III della direttiva 96/9/CE.

( COM(2002) 506)

 

Raccomandazione della Commissione: 22 maggio 2002

Direttive di negoziato: 22 luglio 2002

Riferimento: direttiva 96/9/CE del Parlamento europeo e del Consiglio relativa alla tutela giuridica delle banche di dati - GU L 77 del 27.3.1996 e Boll. 3-1996, punto 1.3.20

Adozione da parte della Commissione di una proposta di decisione del Consiglio relativa alla conclusione in data 17 settembre. Su domanda del Regno Unito, per conto dell'Isola di Man, l'accordo riguarda l'estensione della tutela giuridica sui generis delle banche dati al territorio dell'Isola di Man. Oggetto del diritto sui generis è tutelare l'investimento che si ha ottenendo, verificando e presentando il contenuto di una banca dati durante la durata del diritto. Concesso dalla direttiva 96/9/CE del Parlamento europeo e del Consiglio, tale diritto si applica di solito alle banche dati il cui costruttore o titolare sia cittadino di uno Stato membro o la cui residenza abituale sia sul territorio comunitario. In genere (articolo 299, paragrafo 6, del trattato CE e protocollo n. 3 dell'atto di adesione del 1972), la normativa comunitaria non si applica all'Isola di Man. Ma, poiché nel 1999 essa ha modificato la sua legge sul diritto d'autore e diritti affini, per rispettare le norme della direttiva 96/9/CE, si giustifica ora l'estensione al suo territorio della tutela giuridica sui generis delle banche dati.

Bruxelles, 26/05/2003